Stefano Barbati

home
lingua

IL SALICE, IL GRANO , LA ROSA (PER UN BAMBINO CHE DORME)




 

Ci sono episodi della vita che lasciano il segno. Per un musicista l’unico conforto è tentare la ricerca di una via artistica nella quale dirottare ed organizzare il vortice di emozioni e dopo 2 anni di riflessione morale ed artistica nasce “Il Salice, il Grano, la Rosa”, il mio quarto CD in studio co-prodotto dall'etichetta di genere fingerpicking.net.
Un lavoro con un intenso richiamo a sentimenti ed emozioni che si avvale dell’incontro tra la mia  musica e le parole del poeta e scrittore Remo Rapino: un concept album caratterizzato da un continuum letterario/musicale che alterna la poesia interpretata dallo stesso autore e commentata dalla musica, e brani strumentali che travalicano un genere ben definito spaziando tra le mie varie influenze musicali.
I testi de Il salice, il grano, la rosa ruotano intorno alla ricerca del senso del vivere e del dire in modo simbolico quanto ci accade. Gli alberi, il tempo, la preghiera rappresentano i segni del dolore, della speranza e della forza, nella fiumana dei giorni, per tornare ad appartenersi, a riconquistare i valori e i sentimenti più veri, per guidare i nostri passi nel mondo. Ovviamente è la chitarra acustica che lega fra loro le 15 tracce, suonata in solo o accompagnata in maniera impeccabile da validi professionisti dell’area frentana come il bassista Nicola di Camillo (mio collaboratore già da diversi anni in diversi progetti discografici dal vivo e in studio), il fisarmonicista Emanuele Spadano (preso in prestito dal gruppo folk “Terre del Sud”), il percussionista ravennate Davide Bernaro (anche lui presente in mie varie registrazioni), il batterista Matteo Manzoni (tra i più apprezzati giovani talenti frentani) e la cantante Paola Ceroli (voce femminile della band folk/blues Dago Red) senza dimenticare la preziosa collaborazone  del pianista/arrangiatore Walter Gaeta che, oltre a suonare il piano elettrico, realizza il raffinato e toccante arrangiamento per quartetto d’archi presente nel disco.
Un lavoro diverso dalla mia consueta produzione: non ci sono parti chitarrisiche “ad effetto”, non c’è la ricerca forzata di autoreferenzialità, ma c’è, credo, la musica che parla di emozioni e di vissuto e che contiene una dedica speciale: “A Daniele che ha sorriso una sola volta ad un passo dalla primavera e adesso cammina dive fiorische il rosmarino, e a Davide che lo segue con gli occhi sulla punta delle dita”

Track list

  1. Degli alberi che sanno

  2. Preghiera

  3. Una Quercia

  4. Questo Natale

  5. Un' Acacia

  6. Le Carrousel

  7. Un Pioppo

  8. Dentro una lacrima

  9. Un Pino di Mare

  10. Una Finestra sul Cielo

  11. Un Melograno

  12. Un Gelso

  13. Alberi e Stelle

  14. D'una Preghiera che si fa canto...

  15. Il Canto del Servo Pastore

 

Parole di Remo Rapino
Musiche di Stefano Barbati tranne “Il Canto del Servo Pastore” di Fabrizio De Andrè e Massimo Bubola

Musicisti:
Nicola di Camillo: basso
Emanuele Spadano: fisarmonica
Matteo Manzoni: batteria
Davide Bernaro: percussioni
Paola Ceroli: voce (Il Canto del Servo Pastore)
Walter Gaeta: piano elettrico, arrangiamento archi
Domenico Mancini: primo violino
Patrick Murray : secondo violino
Alessandra Terra: viola
Fabrizio Fabiano: violoncello
Stefano Barbati: chitarra acustica, chitarra classica, bouzouki, basso , tastiere, effetti sonori, arrangiamenti
Remo Rapino: voce narrante

 

 



Audio samples

Ii Canto del Servo Pastore (De Andrè - Bubola)
Il brano che chiude il nuovo cd Il Salice, IlGrano, la Rosa (fingerpicking.net 2013) Stefano Barbati: chitarra e bouzouki Paola Ceroli: voce Nicola di Camillo: basso Matteo Manzoni: batteria Davide Bernaro: percussioni Emanuele Spadano: fisarmonica
Degli alberi che sanno/Preghiera
Le prime 2 tracce del nuovo disco IL SALICE, IL GRANO, LA ROSA (fingerpicking.net 2013) Stefano: chitarre, basso, effetti Remo Rapino: voce narrante Quartetto d'archi Domenico Mancini: primo violino Patrick Murray : secondo violino Alessandra Terra: viola Fabrizio Fabiano: violoncello arrangiamenti - Walter Gaeta

NEWS

4 agosto 2015 ore 09:45
29 marzo 2012 ore 10:35


CONCERTI

23 agosto 2015 ore 21:30
22 agosto 2015 ore 21:30
13 agosto 2015 ore 23:55
12 agosto 2015 ore 22:00
11 agosto 2015 ore 21:30